Madre Elena lascia Venezia

urna

Il giorno dopo l’anniversario della dichiarazione di venerabilità della nostra Fondatrice, Madre Elena ha compiuto il suo viaggio da Casa Madre in Venezia, a San Pietro di Feletto.

I resti ossei, contenuti in una cassettina di legno e vetro, rimasti dal 1988 fino ad oggi, 21 dicembre 2022 nell’urna di marmo nella cappella a Venezia, ora sono temporaneamente conservati in Casa Generalizia a san Pietro di Feletto (vedi foto), in attesa della celebrazione eucaristica per la collocazione dentro l’urna di marmo, in cappella a San Pietro di Feletto.

Prima di uscire da casa Madre con il prezioso contenuto, la Vicaria e la Madre generale hanno rivolto alla Madre comune questa preghiera:

O Madre, sei entrata in questo palazzo per dare vita al progetto ispirato da Dio per il bene della gioventù e da qui sei uscita per la sepoltura cimiteriale. Poi sei tornata in Palazzo Seriman, con i tuoi resti ossei per altri 34 anni. Ora lasci Venezia nuovamente. Benedici le tue figlie, ciascuna nella propria missione e porzione, ispira loro l’amore per il carisma. Dona fedeltà e gioia di servire il Signore. Intercedi presso il Signore perché ci doni nuove vocazioni."

E’ desiderio di tutte che la celebrazione per la collocazione nella cappella della comunità di San Pietro avvenga nel periodo natalizio. Verrà fatta sapere la data perché ognuna possa unirsi nello spirito o, potendolo, anche partecipare in presenza.

 

Madre Elena oggi suggerisce:

L’Alleluia sostiene lo spirito anche se il cuore piange

 

 

Ricordiamo il compleanno di Sr. Georgette in Costa d'Avorio