Benvenuti nel sito delle Ancelle di Gesù Bambino

 

 

Ancora un passo verso il Natale e nel nostro andare incontriamo Giovanni, il Battista.
Giovanni è colui che ci dimostra il contrario: accompagnato dalla fede muta del padre, trasforma la sua casa in luogo di gioia, di vita, di trepidazione per ciò che sarà di questo bambino. Infatti la gente si chiede: che sarà mai questo bambino? Sarà “voce”, perché la Parola sarà un Altro. Noi per dire chi siamo, siamo portati ad inventariare un elenco di informazioni con titoli di studio, realizzazioni, esperienze... Giovanni  fa esattamente il contrario. Qui è il nucleo della sua vita e la differenza dagli altri: semplicità, chiarezza, fermezza, umiltà: io sono voce... solo voce, la Parola è un Altro.

Buon Avvento e ascoltiamo la voce per incontrare la Parola!

Madre Elena oggi suggerisce:

 

L’Avvento sia un tempo di serenità e gioia perché meditiamo un mistero di gioia e di letizia.