Le fiabe educano

N5

Il progetto educativo del Chinderschloss di Naefels aveva per tema la fiaba di Frau Holle ed è servita per concludere il programma invernale con il recital conclusivo del 22 febbraio us .La fiaba è stata presentata ai bambini aiutandoli a tuffarsi nel mondo della fantasia, cercando di identificarsi con i personaggi e le avventure raccontate.

Il tema più messo a fuoco è stato il superamento delle paure, delle difficoltà e le relazioni familiari. Ogni fiaba è per i bambini cibo naturale per la creatività e l’immaginazione, ma questo deve diventare strumento educativo e conoscitivo di sé e della realtà che ci circonda.

Compito delle educatrici è stato proprio quello di far emergere e sentire i bisogni attuali di ciascun bambino e aiutarli a trovare quelle semplici soluzioni che la stessa fantasia può suggerire. Per questo era necessaria molta attenzione nella vita quotidiana per riuscire a far interiorizzare i vari temi che l’argomento fiabesco poteva mettere in evidenza.

Ognuno di noi, piccolo o grande, può trovarsi nella vita in un momento buio, di cercare sollievo e perdere la luce: sempre ci sarà qualcosa o qualcuno che ci aiuta a superare le difficoltà e ci sostiene per affrontarle con coraggio.

La preparazione e la realizzazione del recital finale ha dato prova di un lavoro ben fatto, proprio perché l’impegno educativo/formativo, anche dei più piccoli, è l’anima del team che opera dentro e fuori le mura del Chinderschloss!

I presenti sono rientrati nel loro ambiente con un semplice lumino ricordando che non esiste buio che non possa essere illuminato dal bene che ci portiamo dentro.

Complimenti per tutto il lavoro svolto e per la continuità che esso richiede per raggiungere tutti gli obiettivi prefissati nel progetto educativo stesso.

 

frau_holle.pdf

Madre Elena oggi suggerisce:

La santità è zelo, è allegria, è generosità, è essere sempre più tutta di Gesù.